Cos'è una polizza vita

Per apprezzare tutti i vantaggi di Choose, è importante sapere che cos’è una Polizza Vita, in particolare una Temporanea Caso Morte (TCM), come funziona, a chi è rivolta, a cosa serve… Può essere utile un ripasso?

BREVE STORIA DELLA
POLIZZA VITA TCM

Una storia di vita e morte, di rischi e imprevisti, in cui l’amore supera ogni ostacolo e, alla fine, la serenità trionfa.

CHE COS'E'?

La Polizza Vita TCM è un Contratto di assicurazione sulla vita stipulato tra 2 parti, in cui l’Assicuratore - a fronte del versamento anticipato di un pagamento da parte del Contraente - si assume il rischio di un eventuale decesso dell’Assicurato (Sinistro) e, nel caso in cui questo avvenga, liquida ai beneficiari l’importo assicurato.

I PROTAGONISTI

L'ASSICURATORE

È la Compagnia assicurativa che copre i rischi legati al verificarsi di un evento aleatorio, cioè possibile: il famigerato Sinistro.

IL CONTRAENTE

È la persona che firma il Contratto con la Compagnia assicurativa.
Può coincidere con l'Assicurato, ma anche no.

L'ASSICURATO

La vita a cui fa riferimento il Contratto è la sua.

IL BENEFICIARIO

È per amor suo che viene firmata la Polizza: a lui la Compagnia versa il Capitale, nel caso in cui all'Assicurato succeda qualcosa di brutto (il fatidico Sinistro).

LA POSTA IN GIOCO

IL PREMIO

Non è qualcosa che si vince, ma si paga: è il "compenso" che il Contraente versa alla Compagnia (con un versamento unico, annuo o mensile), in cambio del rischio che questa si assume.

IL CAPITALE

È la somma di denaro che il Contraente/Assicurato desidera lasciare a chi ama per garantirgli un aiuto concreto, in caso si verifichi il Sinistro. Viene versato dalla Compagnia al Beneficiario.

Che tipo di prodotto è Choose Smart?

È una Temporanea Caso Morte, ovvero un’assicurazione sulla vita in cui la Compagnia Assicurativa s’impegna a liquidare un Capitale al Beneficiario (designato dal Contraente), qualora si verifichi il decesso dell’Assicurato, durante la durata contrattuale.

Tuttavia, è importante ricordare che nel corso dei primi 6 mesi dalla decorrenza del contratto (così detto periodo di Carenza) la Copertura non è attiva.

In caso di decesso dell’Assicurato durante questo arco temporale, verrà solo corrisposto ai Beneficiari il totale dei Premi pagati fino alla data del decesso.

Infine, tieni presente che ci sono alcune cause di decesso non coperte da Choose Smart (così dette Esclusioni); in tali casi non verrà quindi liquidato al Beneficiario il Capitale assicurato.

Per saperne di più consulta le FAQ della Sezione Help - Choose Smart e leggi con attenzione il Fascicolo Informativo scaricabile dalla Sezione Soluzioni – Choose Smart.

Perchè sottoscrivere una polizza vita?

Per la serenità dei tuoi figli
Per la serenità dei tuoi genitori
Per la serenità della tua metà
Per la serenità di una persona speciale

Tutto chiaro?
Mettiti alla prova!

Prova a rispondere alle domande qui sotto, senza sbirciare le risposte. Alla fine fai il conto: quante ne hai indovinate?

E’ un fenomeno che si manifesta in maniera casuale e imprevedibile. Nel linguaggio comune, un evento aleatorio viene chiamato “rischio”. Nel caso delle polizze vita, per evento aleatorio si intende il Sinistro.

Se il decesso dell’Assicurato si verifica durante la durata contrattuale di una Polizza Vita TCM, la Compagnia Assicurativa liquida la somma del Capitale assicurato ai Beneficiari.

E’ la somma di denaro che il Contraente desidera lasciare ai suoi cari (i Beneficiari della polizza) per garantirgli una stabilità economica, nel caso in cui dovesse venire a mancare (l’Assicurato).

E’ la persona fisica a cui possono accadere gli eventi aleatori. È l’unica figura che, all’interno del contratto, non è modificabile. Nel caso di Choose Smart l’Assicurato coincide sempre con il Contraente.

E’ la persona fisica o giuridica che stipula con la Compagnia Assicurativa il Contratto di assicurazione, chiamato anche Polizza assicurativa. Nel caso di Choose Smart l’Assicurato coincide sempre con il Contraente.

È/Sono il/i soggetto/i che beneficia/beneficiano del Capitale che la Compagnia Assicurativa liquida a copertura del verificarsi dell’evento aleatorio nella vita dell’Assicurato.

L’importo monetario mensile, annuale o in un’unica soluzione che il Contraente versa alla Compagnia Assicurativa.

In questo caso è la Compagnia Assicurativa, l’impresa che copre dai rischi legati al verificarsi di un evento aleatorio (il Sinistro).

Hai già assicurato la serenità di chi ami?

È molto più semplice di quanto tu possa pensare.

Hai ancora dubbi?

Se c'è qualche concetto che ancora ti sfugge, corri nella sezione Help.

CONSULTA IL GLOSSARIO